Questo articolo parla dei gas serra che la civiltà umana sta ancora pompando nell'atmosfera terrestre a ritmi che continuano a spingere concentrazioni sempre più alte. Riguarda l'anidride carbonica e altri gas che riscaldano il pianeta e sconvolgono intere comunità di persone e ancora di più, intere specie di fauna selvatica.

Negli 1990, i governi nazionali hanno tenuto un vertice della Terra monumentale e ratifiche del paese d'origine di un accordo per stabilizzare l'anidride carbonica e altri gas serra nell'atmosfera prima che i livelli diventassero pericolosi. Anche gli Stati Uniti sono firmatari della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici con ratifica al Senato degli Stati Uniti in ottobre 1992.

Nel giugno 1992, quando si teneva il vertice della Terra, l'atmosfera era di 367 parti per milione CO2 e aumentando una media di 1.5 ppm per anno. Gli orologi mondiali stanno ora suonando 2020 e l'atmosfera è 409 ppm CO2 e aumentando una media di 2.4 ppm per anno.
Ai governi nazionali del mondo, è tempo che le persone chiedano: "Dov'è la stabilizzazione?"

Purtroppo, il segno più affidabile di ciò che sta accadendo - l'atmosfera stessa - non indica una stabilizzazione futura. Semplicemente non accadrà senza l'implementazione deliberata e su larga scala delle strategie di transizione rapida per passare da un'economia di idrocarburi insostenibile a lavori buoni ed ecologici ed energia che mantenga pulita la nostra aria e acqua.

È tempo che le persone chiedano ai responsabili delle politiche energetiche: "Dov'è la transizione per la stabilizzazione, per il bene pubblico e per un futuro fiorente?" È tempo di sollevare queste domande urgenti con i governi nazionali, i responsabili politici e le compagnie energetiche. È tempo di alzare il livello delle nostre conversazioni al di sopra delle solite chiacchiere sul clima: i discorsi ripetitivi con parole che suonano bene come ridurre, mitigare e adattarsi.

È 2019 ed è tempo di realizzarsi fondando conversazioni climatiche, piani e impegni con numeri che si ridimensionano e si collegano con atmosfere che sono liberamente disponibili a tutti.

Gli scienziati hanno imparato e comunicato in che modo il sistema Terra sostiene una vita diversa e intelligente nella biosfera e quali attività umane stanno interferendo. Sanno che garantire un futuro fiorente non può essere raggiunto con l'uso continuato di combustibili fossili. Non è qualcosa che raggiungeremo espandendo le infrastrutture per l'estrazione, il trasporto e l'uso di combustibili fossili. E gli scienziati continuano a ricordarci l'urgenza. Ora è il momento per tutti i popoli e leader radicati nella solida conoscenza del cambiamento ambientale di avviare le transizioni locali e una trasformazione globale. Ora è il momento di spingere per una politica dopo l'altra, e un'azione dopo azione, che raggiunga un'inversione di tendenza verso la sostenibilità a lungo termine. È tempo che le persone si riuniscano in piccoli e grandi gruppi, in luoghi pubblici e privati, per moltiplicare e moltiplicare la nostra attenzione e gli sforzi per stabilizzare i gas in aumento e destabilizzanti nell'atmosfera.

Noi, cittadini umani del pianeta, stiamo affrontando una crisi climatica e un'emergenza climatica senza precedenti. Non è solo perché i climi stanno cambiando in tutto il pianeta, o perché gli impatti continuano a precipitare e peggiorare attraverso la biosfera, o perché le attività umane sono la causa principale. No. È una crisi e un'emergenza perché le istituzioni e le abitudini dell'umanità mancano ancora dell'impegno a porre fine alla destabilizzazione della biosfera che sostiene la vita in qualsiasi data o in qualsiasi momento futuro. L'umanità e il pianeta stanno virando verso un futuro che spoglia la libertà delle famiglie di prosperare attraverso le generazioni. Stiamo andando verso un busto catastrofico.

Ma una stabilizzazione rapida può essere raggiunta a livello atmosferico, planetario quando abbastanza di noi uniscono le nostre voci e la nostra influenza per spingere forte a stabilizzarsi. Ci vorrà molto a lavorare con persone che non conosciamo e a lavorare su questioni che non conosciamo. Ma tutte le altre alternative lente e di mezza misura portano a un fallimento.

CO2 Passato.  CO2 Presente.  CO2 Futuro.